Biblioteca Comunale

Pubblicato in Palazzi Comunali

BIBLIOTECA COMUNALE "F. Rondinelli"

 

Catalogo in formato digitale collegandosi al sito SapereBas.it

APERTURA

Lunedì Martedì Mercoledi Giovedì Venerdì
09:00 - 13:30 09:00 - 13:30 09:00 - 13:30 09:00 - 13:30 09:00 - 13:30
15:30 - 18:00 15:30 - 18:00 15:30 - 18:00 15:30 - 18:00  

 

bibliotecaLa Biblioteca Comunale “F. Rondinelli” di Montalbano Jonico, una biblioteca di tutti e per tutti, si prefigge tra i tanti obiettivi, quello di documentare il più possibile e nel modo più ampio e completo la storia della cittadina di Montalbano Jonico e delle zone limitrofe.

E’ un centro di diffusione della cultura, delle informazioni e del sapere al servizio di tutti i cittadini, di qualsiasi provenienza – italiani e stranieri - e di qualsiasi fascia d’età – adulti, ragazzi e bambini. Luogo di lettura, studio e ricerca dove è possibile: incontrarsi, intrattenersi, leggere ed ottenere notizie su ogni aspetto della vita quotidiana, navigare in internet, scoprire e approfondire curiosità, coltivare hobby, partecipare ad eventi, presentazioni di libri, convegni e mostre.

In Biblioteca si potrà gratuitamente accedere al prestito di libri, riviste, consultare quotidiani ed avere a disposizione un’area espressamente dedicata allo studio. Oltre a postazioni fisse, utilizzabili per ricerche, stesura di lavori e/o tesi, nei locali della Biblioteca è possibile collegarsi gratuitamente ad Internet con i propri dispositivi portatili.

 

La nostra sede si trova in:

FONDO MODERNO
UFFICI CULTURA – ISTRUZIONE
SPORT – TURISMO – SPETTACOLO
PALAZZO DE RUGGIERI
Corso Carlo Alberto, n.1
         FONDO ANTICO
(su richiesta)
PALAZZO RONDINELLI
Via Roma

 

MONTALBANO JONICO (MT)
Tel. 0835.593873 – Fax.: 0835.593877
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ASSESSORE ALLA CULTURA: Avv. Ines NESI

RESPONSABILE: dott. Vincenzo PIERRO - Tel: 0835.593875

PERSONALE: sig. Vincenzo LEUZZI - Tel: 0835.593876

     sig.ra Giuseppina CETANI - Tel: 0835.593873

     sig.ra Angelina VIGGIANI - Tel: 0835.593873

     sig.ra Domenica STIGLIANO - Tel: 0835.593873

STORIA

Dedicata a Filippo Rondinelli, di origine fiorentina, nato a Montalbano Jonico il 6 gennaio 1796 da Nicola e Marianna Roberti. Nel 1815 si recò a Napoli, dove studiò diritto, si laureò in legge. Fu onesto e sommo avvocato, integro magistrato. Morì a Napoli il 30 Marzo 1846. Con testamento olografo datato 15 aprile 1845 lasciò al Comune di Montalbano il suo palazzo, la ricca biblioteca e parte dei suoi beni con patto di istituirvi pubbliche e gratuite scuole. La Biblioteca fu custodita dal cugino Prospero Rondinelli, nominato bibliotecario a vita dal Consiglio Comunale, che riuscì a farsi una discreta cultura, acquisì un certo amore per le lingue, le lettere e la storia, iniziò ad interessarsi alla filologia e alla filantropia che lo spinsero a cercare notizie, dati, documenti e testimonianze per tracciare la biografia degli uomini illustri del nostro Paese e ricostruire la storia di Montalbano.

Suddivisa in FONDO ANTICO, ubicato presso PALAZZO RONDINELLI, e FONDO MODERNO, ubicato presso PALAZZO DE RUGGIERI.

Il Fondo Antico, copre un arco temporale dal 1501 ai primi decenni del 1900 e comprende un totale di oltre 9000 unità bibliografiche, compresi opuscoli, manoscritti e periodici, suddiviso in:

  • fondo Famiglia Rondinelli che raccoglie 3463 volumi di Filippo Rondinelli, del cugino Carlino Troyli e del loro nipote Prospero Rondinelli;
  • fondo Cappuccini, che raccoglie 275 volumi della biblioteca dell'ex convento dei cappuccini di Montalbano Jonico;
  • fondo Rizzi, che raccoglie 475 volumi del sacerdote Giuseppe Rizzi;
  • fondo Villone, che raccoglie 272 volumi di Angelo e Francesco Villone;
  • fondo Santagata, che raccoglie 171 volumi di Giuseppe Santagata;
  • fondo generale di 4337 volumi, frutto di progressive acquisizioni e piccole donazioni;
  • fondo Pocobelli, che raccoglie 282 volumi di medicina, fisica e matematica, donati dal dott. Pocobelli.

Il Fondo Moderno comprende oltre 15.000 volumi, suddivisi in sezioni specifiche, compresi:

  • fondo Buonfiglio, che raccogli circa 150 volumi di religione, testi scolastici e generali, donati dal reverendo pastore avventista del 7° giorno Leonardo Buonfiglio;
  • fondo Russo, che raccoglie 258 volumi di giurisprudenza, geografia e dizionari, donati dal giudice Nicola Russo;

SERVIZI

La Biblioteca comunale "Filippo Rondinelli" di Montalbano Jonico è una biblioteca di pubblica lettura essenzialmente a scaffale aperto e aderisce al Sistema Bibliotecario Nazionale tramite il Polo Bibliotecario provinciale di Matera.

La biblioteca mette a disposizione degli utenti oltre 20.000 volumi: opere di narrativa e divulgazione per ragazzi e adulti, libri in lingua, strumenti per le ricerche, enciclopedie, biografie, volumi antichi, manoscritti, opuscoli, periodici, quotidiani.

Offre assistenza personalizzata alla ricerca di informazioni, consulenza per ricerche bibliografiche e disponibilità a reperire documenti in altre biblioteche. Il prestito avviene tramite presentazione della tessera, è gratuito, dura trenta giorni e può essere rinnovato per altri trenta giorni di persona, telefonicamente o inviando una e-mail con indicati il proprio nome, cognome e titolo del libro. Il prestito è personale, non può essere trasferito e non possono essere prese in prestito più di tre volumi contemporaneamente.

L’attività di prestito è fondamentale. Il servizio di prestito è autorizzato previa richiesta scritta di iscrizione alla Biblioteca Comunale. L’iscrizione è gratuita. Agli iscritti viene consegnata una tessera personale da presentare ogni qualvolta intendano prendere in prestito o restituire i libri e documenti della biblioteca. Sulla tessera sono annotati il numero di inventario del libro, la data del prestito e quella della restituzione. In caso di smarrimento o sottrazione della tessera personale, l’interessato può chiederne un duplicato.

La biblioteca offre diversi servizi:

  • Informazioni e reference – servizio disponibile per tutti gli utenti, anche non iscritti al prestito. Il personale offre assistenza nello svolgimento di ricerche bibliografiche, nella consultazione dei cataloghi, nell’orientamento verso altri servizi bibliotecari e/o servizi presenti sul territorio;
  • Consultazione dei documenti in sede – consultazione dei cataloghi, dei volumi, delle pubblicazioni possedute dalla biblioteca. Possono essere escluse temporaneamente singole opere dalla consultazione o consentirla solo a particolari condizioni di vigilanza, in riferimento soprattutto alle opere del Fondo Antico;
  • Prestito interbibliotecario – la biblioteca offre all’utenza la possibilità di accedere al patrimonio bibliografico di altre biblioteche italiane e straniere e, contemporaneamente, presta ad altre biblioteche i propri documenti, affinché esse possano fare altrettanto con i loro iscritti. Il costo è a totale carico dell’utente. Sono esclusi dal prestito interbibliotecario libri del Fondo Antico, di pregio, enciclopedie e dizionari;
  • Consulenze e ricerche bibliografiche;
  • Riproduzione di documenti posseduti mediante fotocopia e/o scansione digitale – sono escluse dalla riproduzione le enciclopedie, i dizionari e tutta la documentazione per la quale esistono limiti di legge in merito alla riproducibilità, le opere aventi caratteristiche di rarità e di pregio. La spesa per stampe e fotocopie è a carico dell’utente;
  • Consultazioni in sede di quotidiani e periodici;
  • Postazioni informatiche – per navigazione in internet e consultazione di cataloghi;
  • Visite guidate alla biblioteca (soprattutto al fondo antico) gratuite e destinate a diverse tipologie di utenti, considerando la lettura ed il libro strumenti essenziali della conoscenza e della formazione culturale, garanzia per la libertà dell’individuo e strumento per crescere e progredire personalmente e socialmente.

Tra le varie attività, si valorizzano tutte le iniziative culturali rivolte alla conoscenza della tradizione storica e locale, promuovendo la più ampia collaborazione con istituzioni culturali, religiose e locali.

Prosegue la catalogazione on-line dei testi presenti in biblioteca, tra le prime dei 131 Comuni della Regione Basilicata inserita nel servizio bibliotecario nazionale online, per permettere la diffusione del patrimonio della nostra Biblioteca in qualunque posto del mondo, proprio grazie all’utilizzo di strumenti telematici, che oggi rappresentano i canali di comunicazione più utilizzati.

Non viene tralasciata, ovviamente, la consultazione tradizionale in biblioteca, luogo di scambio di cultura, della libera circolazione delle idee e dei pensieri e luogo dell’apprendimento della memoria storica di un paese. L’immissione online dei testi permette al prezioso patrimonio della biblioteca di acquisire una grande visibilità, essendo consultabile da migliaia di utenti in Italia e all'estero.

DONI

I doni di singoli documenti e le donazioni di raccolte e fondi interi vengono accettati e, in taluni casi incoraggiati e sollecitati, quando la biblioteca valuta che la loro acquisizione sia coerente con la natura e le finalità della biblioteca, o arricchisca e integri collezioni già presenti, o serva a colmare lacune riscontrate nelle collezioni già possedute.

I materiali donati, se già posseduti dalla biblioteca o considerati non pertinenti al patrimonio della stessa, potranno essere respinti e/o destinati ad altre biblioteche, ad istituzioni o ad associazioni di volontariato o destinati ad altri utili scopi.

La biblioteca per poter valutare un’eventuale donazione richiederà le seguenti informazioni:

- stato di conservazione;

- elenco e tipologia del materiale.

Tutti i materiali verranno accolti solo se in buono o ottimo stato di conservazione. Il donatore rinuncia ad ogni diritto sui pezzi donati o a richiederne la restituzione. La biblioteca si garantisce la massima discrezionalità nel definire modalità di gestione e di conservazione di documenti acquisiti attraverso donazione. I documenti ricevuti in dono possono, pertanto, essere soggetti a scarto qualora non rispondano più a esigenze di circolazione o conservazione.

INFORMAZIONI

L’accesso alla biblioteca e ai suoi servizi è libero e gratuito.

Può essere frequentata secondo i giorni e gli orari di apertura e, su esigenze particolari ed appuntamento, anche di sabato e domenica. Gran parte di ciò che possiede è a portata di mano e può essere preso liberamente dagli scaffali.

Vi è un servizio continuativo di assistenza al pubblico per facilitare ricerche oppure per orientare alla scoperta e all’uso delle diverse opportunità offerte dalla biblioteca.

Sono disponibili pc per la consultazione di cataloghi, di quotidiani e riviste online, di banche dati, per la navigazione in internet. Tutti gli ambienti sono dotati della connessione wireless gratuita alla rete internet.

ATTIVITA'

La biblioteca organizza incontri, dibattiti, presentazioni ed altre iniziative volte a promuovere la conoscenza e l’uso dei suoi servizi, la lettura, l’informazione, l’alfabetizzazione, la fruizione dell’espressione culturale con i più vari mezzi, la formazione ricorrente ed il confronto fra sapere diversi. Promuove, altresì, attività di studio e di ricerca finalizzate alla valorizzazione ed alla conoscenza di aspetti della storia e della cultura locale. Tutti gli utenti possono presentare suggerimenti per l’acquisizione di libri, documenti e strumenti informativi non posseduti dalla biblioteca, nonché dare indicazioni per il miglioramento dei servizi

 

Sede: Corso Carlo Alberto, 1 - Montalbano Jonico - 75023 - Matera/Basilicata

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Tel: 0835.593873

Fax: 0835.593877

Stampa

 

internet social   museo

 
Altro in questa categoria: Municipio »

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali. Cookie Policy. L'adozione di questo controllo, risponde al "Provvedimento del Garante della Privacy dell' 8 Maggio 2014" per la protezione dei dati personali.

EU Cookie Directive Module Information